Trovati 11 record
Pagina
1
23/09/2019
Giovanni De Luna, Una politica senza religione, Einaudi 2013, pp. 137 "Per risvegliarci come nazione, dobbiamo vergognarci dello stato presente. Rinnovellar tutto, autocriticarci. Ammemorare le nostre glorie passate è stimolo alla virtù, ma mentire e fingere le presenti, è conforto all'ignavia e argomento di rimanersi contenti in questa vilissima condizione"
21/02/2019
Maria Teresa Sega, Il banco vuoto. Scuola e Leggi razziali. Venezia 1938-1945, Cierre edizioni, 2018, pp. 154
21/01/2019
Mirco Dondi, Simona Salustri (a cura di), SESSANTOTTO. Luoghi e rappresentazioni di un evento mondiale, Ed. Unicopli, 2018, pp.217, € 17,00
30/11/2018
Il 30 gennaio 1944 dal sotterraneo e nascosto Binario 21 partirono caricati  e piombati come bestie 605 persone - uomini donne vecchi vecchi bambini bambine - deportati e destinati a passare per i camini di Auschwitz. Tornarono solo in 22.
28/09/2018
A. Portelli segnala 23 date da ricordare per una memoria laica, popolare e democratica degli italiani
24/09/2018
Che il colonialismo italiano non sia stato un colonialismo diverso dagli altri, rispettoso dei popoli colonizzati, come per qualche decennio ci ha fatto credere la vulgata degli «italiani brava gente» e del fascismo «dittatura all’acqua di rose», ormai è un fatto acclarato. Il 5 maggio 1936 Mussolini annunciava la conquista dell’Etiopia urlando al popolo che “l’Italia ha finalmente il suo Impero”.
17/09/2018
“Quando uscirono dal Café Commercial, Carlos sentì l’impulso di mettere il braccio sulle spalle di Luz, ma poi non ne ebbe il coraggio. Il braccio gli si alzò come da solo e rimase fermo a mezz’aria. «Posso?» Luz riuscì solo a sorridere annuendo.”
Trovati 11 record
Pagina
1
LEGGERE